Torna a RELATORI

Umberto Bazzani, Gruppo Astrofili Eporediesi – Il SID. Sudden ionospheric disturbance

Umberto Bazzani
Gruppo Astrofili Eporediesi

Il SID.  Sudden Ionospheric Disturbance

Un progetto in collaborazione con il Liceo Gramsci di Ivrea e la Stanford University in California.
Il radioricevitore SID e’ un ricevitore monofrequenza in VLF, usato per il rilievo indiretto dell’attività solare ad alta energia, vista attraverso la riflessione/rifrazione di onde radio nella ionosfera. Lo strumento è attualmente in funzionamento continuo e regolare, e trasmette ogni giorno via internet all’Università di Stanford (California) i diagrammi dell’attività solare. L’attività scientifica che ne risulta è gestita da Stanford, che incoraggia anche iniziative di ricerca “locali”, attraverso l’uso di metodiche standardizzate. Nella “Pagina del Sole” del sito GAE si può trovare una descrizione più dettagliata dell’argomento insieme al database dei diagrammi ed altre informazioni.