Return to LISTA PARTECIPANTI

Ma quante code hanno le comete?

Silvio Giordano
INAF- OATo

Ma quante code hanno le comete?

SCARICA LA PRESENTAZIONE PER POWER POINT (.pptx)

SCARICA LA PRESENTAZIONE IN .PDF

 

ALTRO MATERIALE SCARICABILE (FILMATI ALLEGATI AL POWER POINT)
080_005_050.avi 080_005_200.avi giordano.pptx
3gen_csa_density.mov 3gen_csa_wind.mov BarCampSungrazers.png
SOHOrbit.mov UVCS Sungrazers.ppt cometb2010_best.mov

Le comete “sungrazers”, ovvero osservate nel loro passaggio ravvicinato al Sole, al quale raramente sopravvivono.Esse costituiscono un utile strumento per studiare la corona solare in regioni altrimenti irraggiungibili e per comprendere meccanismi fisici a cui vanno incontro questi corpi celesti nell’interazione con il vento solare.
Verranno presentati alcuni enigmi sorti da osservazioni con sonde spaziali e brevemente i metodi che si stanno utilizzando per cercare di risolverli