Gen 28

AL VIA LA 5ª EDIZIONE DEL PREMIO GIOVEDI’ SCIENZA

headerPremioIn occasione della 30ª edizione della rassegna Torinese Giovedì Scienza, i promotori di questa manifestazione, l’Associazione Centro Scienza Onlus, ha bandito per l’anno 2016 il premio Giovedì Scienza, giunto ormai alla sua quinta edizione.

Come in precedenza, al bando possono concorrere i giovani ricercatori che non abbiano ancora compiuto il 35° anno di età, e che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  1. Operano con profitto in una istituzione di ricerca del Piemonte, e per la prima volta in questa edizione, anche in Liguria e Valle d’Aosta.
  2. Abbiano rilevanti capacità di divulgazione delle loro conoscenze presso il grande pubblico, apportando dunque un valido contributo alla ricerca e allo sviluppo del territorio in esame.

L’esame di valutazione consisterà in una prova scritta selettiva e successivamente una prova orale, che si svolgerà dinanzi a una commissione tecnica affiancata da una giuria popolare composta da studenti delle scuole secondarie superiori, tale che si possa ben valutare il grado di conoscenze da un lato, e capacità di comunicazione verso un pubblico non specialistico dall’altro, degli argomenti di loro competenza.

Rispetto alle precedenti edizioni, invece saranno introdotte le seguenti novità (oltre che l’allargamento della partecipazione alla Liguria e Valle d’Aosta).

  1. Il coinvolgimento delle realtà imprenditoriali e produttive del territorio, sempre nell’ambito di una maggiore interazione e sinergia fra le due realtà, scientifica ed economica.
  2. Ai vincitori verrà assicurato un percorso di accompagnamento presso gli incubatori 2I3T (UNITO) e I3P (POLITO) degli Atenei piemontesi al fine di sviluppare dei progetti da essi proposti, oltre che un finanziamento finalizzato a un percorso formativo, riservato ai vincitori del premio GiovedìScienza Futuro (dove i candidati dovranno presentare contestualmente un progetto che dovrà superare un opportuno esame di fattibilità) operato da due importanti istituti economico/finanziari locali, Camera di Commercio di Torino, Club degli investitori e Gruppo Unicredit SpA.

L’ente che bandisce il concorso, l’Associazione CentroScienza Onlus, ha una pluriennale esperienza sia in ambito nazionale che internazionale riguardo alla diffusione della cultura e del pensiero scientifico, e può vantare la partecipazione ad iniziative in ambito Europeo e internazionale quali ESOF 2010, ECSITE, Places, FameLab e altri.
Per la nostra regione il progetto più conosciuto è Giovedì Scienza, una serie di conferenze gratuite aperte al pubblico a carattere divulgativo tenute da eminenti personalità nel campo scientifico e tecnologico, più altri incontri quali esperimenti e dimostrazioni dal vivo, spettacoli, filmati, performaces teatrali, musicali, artistiche, che grazie alla sua trentennale esperienza ha sperimentato, proposto e infine diffuso un nuovo linguaggio, una nuova forma di comunicazione e trasmissione di conoscenze scientifiche a volte anche estremamente complesse, rendendole così fruibili anche a un pubblico non specialistico.
Il fine di questo premio, che porta anche il nome di questa trentennale rassegna, è quello di dare un contributo per affrontare l’annosa e diffusa emergenza scientifica e culturale che purtroppo affligge da anni il nostro paese, valorizzando in particolare il merito, la trasparenza, ma soprattutto la formazione di una nuova generazione di ricercatori e validi divulgatori.

Link utili:

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: