Category: Ricerca astronomica

Nov 22

L’UNESCO proclama il 16 maggio come Giornata Internazionale della Luce – Edu INAF

start:article post header start:article post breadcrumb end:article post heading start:article post meta end:article post meta end:article post header start:article post content La 39.ma Sessione della Conferenza Generale dell’UNESCO ha proclamato la data del 16 maggio come la Giornata Internazionale della Luce. La proclamazione di questa annuale Giornata Internazionale permetterà al mondo di apprezzare il ruolo …

Continua a leggere »

Ott 16

16.10.2017, ore 15:45 – In diretta dal MIUR, conferenza stampa congiunta ASI, INAF e INFN

L’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), L’Agenzia Spaziale Italiana (ASI),  e l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), organizzano una conferenza stampa durante la quale verranno presentate nuove scoperte nell’ambito dell’astronomia gravitazionale e multimessaggero. L’evento sarà trasmesso in streaming dal sito del MIUR e sul sito del …

Continua a leggere »

Ott 11

Associazione Astrofili Segusini – Apparteniamo alle stelle, ed esse a noi… – Casellette (TO), 19 Ottobre 2017

Ott 03

Kip Thorne, Ray Weiss e Barry Barish vincono il Nobel per la fisica. Hanno scoperto le onde gravitazionali – Repubblica.it

Il premio assegnato a Stoccolma. Alla scoperta delle onde gravitazionali ha partecipato anche l’Italia con l’antenna Virgo, che si trova a Càscina e che è stata menzionata nell’annuncio dei nomi vincitori. ASSEGNATO stamattina 3 Ottobre il premio Nobel per la fisica agli scienziati che hanno contribuito a scoprire le onde gravitazionali. Questo fenomeno, previsto da …

Continua a leggere »

Set 28

Notte Europea dei ricercatori 2017 – Torino – Programma dettagliato stand OATo

Anche l’Osservatorio Astrofisico di Torino, in condivisione con il Planetario di Torino “INFINI-TO” e con la Associazione Radioamatori Italiani (A.R.I) di Torino sara’ presente alla dodicesima edizione della Notte Europea dei Ricercatori/#CLoSER (Piazza Castello, venerdì 29 settembre 2017). Nei seguenti link troverete informazioni particolareggiate su: Notte dei Ricercatori – Piemonte e Valle d’Aosta Notte dei …

Continua a leggere »

Set 22

Viaggio nel cosmo a bordo di SpaceEngine

Vladimir Romanyuk è il creatore del simulatore spaziale SpaceEngine, un programma scientificamente accurato che permette di visitare qualsiasi oggetto astronomico nel nostro universo, da quelli nel nostro vicinato spaziale a esopianeti a centinaia di anni-luce dalla Terra. Lo abbiamo intervistato Sorgente: Viaggio nel cosmo a bordo di SpaceEngine

Set 08

Eso, primo giorno per Xavier Barcons | MEDIA INAF

Il primo settembre 2017 Xavier Barcons è divenuto l’ottavo Direttore generale dell’Eso, dopo Tim de Zeeuw, in carica dal 2007. È un momento esaltante per l’Eso: la costruzione dell’Extremely Large Telescope continua a ritmo spedito. La prima luce è prevista per il 2024 Sorgente: Eso, primo giorno per Xavier Barcons | MEDIA INAF

Feb 23

Seven temperate terrestrial planets around the nearby ultracool dwarf star TRAPPIST-1 – Nature Research

One aim of modern astronomy is to detect temperate, Earth-like exoplanets that are well suited for atmospheric characterization. Recently, three Earth-sized planets were detected that transit (that is, pass in front of) a star with a mass just eight per cent that of the Sun, located 12 parsecs away1. The transiting configuration of these planets, …

Continua a leggere »

Feb 03

M’illumino di Meno | Caterpillar – RAI Radio 2, 24 Febbraio 2017 H 18:30

Il 24 febbraio 2017 torna M’illumino di Meno, tredicesima edizione. Insieme a voi in questi anni abbiamo spento i principali monumenti italiani ed europei come gesto simbolico di risparmio energetico. Abbiamo cominciato quando ancora la sensibilità verso i temi ambientali era poco diffusa e dopo 13 anni di campagna la cura del pianeta è diventata …

Continua a leggere »

Gen 31

La Royal Astronomical Society contro Trump | MEDIA INAF

Il recente decreto del presidente degli Stati Uniti sull’immigrazione – che blocca gli ingressi negli Usa da Iran, Iraq, Libia, Somalia, Sudan, Siria e Yemen – solleva reazioni preoccupate da prestigiose istituzioni scientifiche. Ieri è stato il turno della International Astronomical Union, oggi della società scientifica del Regno Unito, che proprio questa mattina ha diramato …

Continua a leggere »