Category: Fisica Solare

Nov 22

Impulsi dai brillamenti solari anche sulla Terra | MEDIA INAF

.entry-header Il satellite della Nasa Solar Dynamics Observatory ha catturato questo brillamento solare di classe X il 15 febbraio 2011. Crediti: NASA’s Goddard Space Flight Center/SDO Nonostante la distanza che ci separa dal Sole, l’attività superficiale della nostra stella madre può avere effetti anche sul nostro pianeta. Il monitoraggio costante è il segreto per non …

Continua a leggere »

Set 14

Tempesta solare, arrivo previsto per venerdì 8 | MEDIA INAF

Tre brillamenti in pochi giorni, tutti nella stessa regione attiva del Sole. Uno lunedì scorso e due ieri, l’ultimo dei quali d’intensità record: X9.3, il più violento dell’attuale ciclo solare. Ed è la bolla di plasma prodotta da quest’ultimo che potrebbe interferire, nelle prossime ore, con alcuni sistemi di comunicazione Sorgente: Tempesta solare, arrivo previsto …

Continua a leggere »

Lug 05

Rho Ophiuchi A: un faro a raggi X | MEDIA INAF

Osservazioni nei raggi X di Rho Ophiuchi A, una stella molto più massiccia del Sole, hanno permesso di osservare un’inconsueta attività, che si è manifestata con un lungo ed intenso brillamento. Lo studio è stato guidato da Ignazio Pillitteri dell’INAF. Sorgente: Rho Ophiuchi A: un faro a raggi X | MEDIA INAF

Giu 08

Un istante prima di Ligo, Agile ha visto qualcosa | MEDIA INAF

In concomitanza con l’onda gravitazionale del 4 gennaio scorso, circa mezzo secondo prima, il piccolo satellite italiano ha registrato un segnale debole ma interessante. «Potrebbe essere associato all’evento Gw170104, e la conferma potrebbe venire dalla rivelazione combinata di più satelliti», dice Marco Tavani a Media Inaf Sorgente: Un istante prima di Ligo, Agile ha visto …

Continua a leggere »

Mar 20

Onde di Alfvén finalmente svelate – YouTube

Da più di 70 anni gli scienziati di tutto il mondo stavano dando loro la caccia, senza successo. Ma ora le primule rosse dell’astronomia, ovvero le onde di Alfvén, sono state finalmente individuate nell’atmosfera del nostro Sole. A raccontarci la scoperta è Marco Stangalini, astronomo dell’Istituto Nazionale di Astrofisica a Roma e membro del gruppo …

Continua a leggere »

Mar 17

Navigando a vista (mozzafiato) | MEDIA INAF

Una ricerca dell’Università di Bath raccoglie nuove informazioni sui meccanismi che stanno dietro all’affascinante fenomeno delle Northern Lights e apre nuovi scenari nell’ambito delle tecnologie di posizionamento satellitare. Il commento di Biagio Forte Sorgente: Navigando a vista (mozzafiato) | MEDIA INAF

Feb 01

Brillamenti nascosti, ma non troppo | MEDIA INAF

Il satellite della Nasa che studia i fotoni gamma nello spazio, cui l’Italia partecipa con l’Infn, l’Inaf e l’Asi, ha rivelato nuovi brillamenti solari ad altissima energia, che hanno avuto origine nella faccia non visibile del Sole. Patrizia Caraveo: «Un fenomeno sorprendete e affascinante, come la nostra stella che non smette mai di stupirci» Sorgente: …

Continua a leggere »

Gen 18

ALMA Osserva il Sole – Universo Astronomia

Nuove immagini riprese dall’Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA) in Cile hanno rivelato dettagli del Sole altrimenti invisibili, inclusa una nuova visione del centro oscuro e contorto di una macchia solare della dimensione di ben due volte il diametro della Terra. I risultati rappresentano un’espansione importante del range di osservazioni utilizzate per indagare sulla fisica della …

Continua a leggere »

Gen 03

Un poker stellare per Capella | MEDIA INAF

Ci appare come un luminoso punto nel cielo, ma in realtà l’astro più brillante della costellazione dell’Auriga, ben visibile nei cieli serali di questo mese, è un sistema composto da due coppie di stelle. I consigli per individuarlo facilmente, insieme ai pianeti e ai principali fenomeni celesti visibili a gennaio Sorgente: Un poker stellare per …

Continua a leggere »

Dic 14

Se il Sole frena | MEDIA INAF

Grazie alle misure compiute con l’Helioseismic and Magnetic Imager della sonda Nasa SDO, un team internazionale di scienziati ha svelato il mistero del rallentamento degli strati esterni del Sole. Ne parliamo con Alessandro Bemporad, fisico solare all’Osservatorio astrofisico dell’INAF di Torino Sorgente: Se il Sole frena | MEDIA INAF