«

»

Ott 13

È d’un prof di Ostiglia l’atlante del cielo buio >> MEDIA INAF

Insegna fisica in un istituto tecnico in provincia di Mantova, e nel tempo libero, da ricercatore volontario dell’ISTIL, ha guidato la realizzazione del nuovo atlante mondiale della brillanza artificiale del cielo notturno. Media INAF lo ha intervistato.

The new world atlas of artificial night sky brightness (Science advances)
INTERACTIVE MAP OF LIGHT POLLUTION

open-mapSorgente: È d’un prof di Ostiglia l’atlante del cielo buio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: