La Via Lattea ha preso una strana piega…

Fra i 300 e i 900 milioni di anni fa alla nostra galassia, la Via Lattea, accadde qualcosa. Un evento sconvolgente del quale porta ancora i segni.
Segni affiorati grazie alla alla mappa stellare tracciata dal telescopio spaziale Gaia dell’Esa, mappa che mostra in ogni dettaglio la posizione di quasi due miliardi di stelle.
Ed è proprio guardando come queste stelle sono distribuite e come si muovono ai bordi della galassia che è stato possibile ricostruirne il vissuto traumatico.

Alla scoperta, pubblicata oggi su Nature da un team guidato da Teresa Antoja dell’Università di Barcellona, hanno preso parte anche due astronomi dell’Inaf di Torino, Eloisa Poggio e Ronald Drimmel, quest’ultimo oggi con noi in collegamento Skype.

Servizio di Marco Malaspina

Per approfondire: https://tinyurl.com/yamc27k2

MediaInaf Tv è il canale YouTube di Media Inaf

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: