Gen 22

NOVA NEWSLETTER AAS 935 08012016 – IDENTIFICATO SITO DI IMPATTO LUNARE DELLO STADIO S-IVB DI APOLLO 16

NOVA-935Dopo decenni di incertezza, è stato identificato il sito di impatto dello stadio S-IVB di Apollo 16 sulla superficie lunare. S-IVB erano parte dei razzi Saturno V che hanno portato gli astronauti sulla Luna. Il sito è stato identificato nelle immagini ad alta risoluzione riprese da LROC Narrow Angle Camera a bordo del Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) della NASA. A partire dall’Apollo 13 gli stadi S-IVB furono deliberatamente fatti impattare sulla superficie lunare dopo che erano stati utilizzati. Sismometri collocati sulla Luna dagli astronauti delle missioni Apollo 11 e 12 misuravano l’energia di questi impatti per far luce sulla struttura lunare interna. I siti di impatto dei vari stadi erano stati stimati a partire dai dati di monitoraggio inviati dagli stessi stadi con continuità a Terra fino all’ultimo istante. All’inizio della missione LRO, i siti di impatto di S-IVB di Apollo 13, 14, 15 e 17 sono stati identificati con successo, ma quello di Apollo 16 di rimase sfuggente. Infatti, nel caso dello stadio S-IVB di Apollo 16 il contatto radio venne perso prima dell’impatto, quindi la posizione era nota in modo approssimativo. I quattro crateri identificati per le altre missioni sono tutti a circa 7 km dalle posizioni stimate. Il cratere legato allo stadio S-IVB diApollo 16 è invece a circa 30 km dal punto stimato. È largo circa 40 m, sul Mare Insularum, circa 260 km a sud-ovest del cratere Copernico (1.921°N, 335.377°E, -1104 m di altitudine).

Sorgente: NOVA NEWSLETTER AAS 935 08012016 – IDENTIFICATO SITO DI IMPATTO LUNARE DELLO STADIO S-IVB DI APOLLO 16

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: