Tag: Congiunzione Luna Venere

Ott 02

IL Cielo di Ottobre: Effemeridi e Fenomeni « Coelum Astronomia

Verso le 21:00 di metà ottobre il cielo notturno apparirà ancora popolato da costellazioni caratteristiche della stagione estiva, la maggior parte delle quali, specie le più alte e orientali, rimarranno visibili ancora per parecchie ore prima di tramontare. All’inizio della notte astronomica, infatti, l’asterismo del “Triangolo Estivo” sarà ancora alto nel cielo, anche se in …

Continue reading

Set 04

Il cielo di settembre 2017 – INAF TV

Il cielo serale di settembre ci offre ancora la possibilità di ammirare il pianeta Saturno. E’ facile individuarlo ad occhio nudo, verso sud basso sul far della sera, per tramontare nelle prime ore della notte a sud ovest. E lì ai confini del Sistema solare, a un miliardo e mezzo di chilometri da noi, il …

Continue reading

Ago 02

Il cielo di agosto 2017 – INAF TV

Quello del 2017 sarà un agosto “caldo”, anche dal punto di vista astronomico tra eclissi e sciami meteorici, primo tra tutti quello delle perseidi. Purtroppo per noi italiani, però, l’eclissi totale di Sole del 21 sarà completamente invisibile: l’evento sarà infatti osservabile soprattutto negli Stati uniti: la zona di totalità attraverserà infatti gli USA da …

Continue reading

Lug 10

Il cielo di luglio 2017 – INAF TV

Pubblicato il 03 lug 2017 Sono circa 2900 le stelle che compongono l’ammasso Messier 11 o M11 in breve, un ammasso stellare aperto, che può essere facilmente individuato con un semplice binocolo in queste sere di luglio puntando lo sguardo verso sud, in direzione della costellazione dello Scudo e in vicinanza della stella lambda dell’Aquila. …

Continue reading

Giu 07

Il cielo di giugno 2017 – INAF TV

Protagonista indiscusso del cielo serale di giugno è il pianeta Saturno. Il 15 del mese si verificherà infatti l’opposizione al Sole. Il pianeta sarà quindi osservabile per tutta la notte, al massimo della sua luminosità nel corso di tutto quest’anno, e sarà alla minima distanza dalla Terra ovvero 1,35 miliardi di chilometri. Osservare ad occhio …

Continue reading

Mag 26

Il Cielo di Giugno 2017 « Coelum Astronomia

Durante il mese di giugno, l’inizio della notte astronomica (l’intervallo di tempo in cui il Sole resta sotto l’orizzonte di almeno –18°) si farà attendere fin quasi alle 23:00, ora in cui il cielo apparirà attraversato nel basso meridiano dal Sagittario e dalla caratteristica sagoma dello Scorpione. Più in alto, sempre a sud, si passerà …

Continue reading

Apr 28

Cielo di Maggio 2017 « Coelum Astronomia

A metà maggio, il cielo ci mostrerà il tramonto delle ultime costellazioni invernali (Auriga, Gemelli e Cane Minore). La scena, verso sud, sarà invece dominata dalle costellazioni primaverili come il Leone e la Vergine, quasi prive di oggetti nebulari ma ricchissime di galassie di ogni sorta. Un’ora dopo il tramonto, a ovest, potremo ammirare ancora il …

Continue reading

Apr 04

Il cielo di aprile 2017 – INAF TV

Gli astronomi l’hanno ribattezzata “sombrero” per la sua caratteristica forma che richiama il copricapo messicano. In realtà “sombrero” è una galassia distante circa 28 milioni di anni luce da noi, situata in direzione della costellazione della Vergine che è ben visibile nei cieli serali di aprile. Nonostante però sia uno dei più massicci oggetti che …

Continue reading

Mar 30

Il Cielo di Aprile – Effemeridi e Fenomeni « Coelum Astronomia

Osservando il cielo di metà aprile, verso l’inizio della notte astronomica (ovvero poco prima delle 22:00), vedremo Orione e Toro – le prime costellazioni del cielo invernale a scivolare verso la congiunzione eliaca – ormai prossime all’orizzonte ovest. Solo l’Auriga e i Gemelli, più alte in declinazione, terranno ancora testa alle incalzanti costellazioni primaverili…Questo mese, …

Continue reading

Feb 27

Occhi al Cielo di Marzo 2017 – AstronoMiAmo

Il cielo di Marzo 2017, a cura di Stefano Capretti  – AstronoMiAmo

Feb 02

Il cielo di febbraio 2017 – INAF TV

A scoprirlo è stato a metà del diciassettesimo secolo Giovan Battista Hodierna ma è oggi noto con la sigla Messier 36 o M36, dal nome dell’astronomo Francese Charles Messier che ha inserito questo oggetto nel suo celebre catalogo. M36 è un ammasso stellare aperto che si trova in direzione della costellazione dell’Auriga, ben visibile in …

Continue reading

Dic 03

Il cielo del mese di dicembre 2016 – INAF TV

Messier 35 o M35 in breve è l’ammasso stellare più brillante presente della costellazione dei Gemelli, ben visibile in queste lunghe sere di dicembre, tra est e sud: non è facilissimo da osservare ad occhio nudo, ma già con un piccolo binocolo rivela il gruppo di astri più brillanti che lo compongono. M35 dista da …

Continue reading