Tag: JAXA

Einstein arriva su Mercurio con Isa | MEDIA INAF

Uno strumento tutto italiano consentirà di rilevare le sollecitazioni e accelerazioni che agiscono sul satellite Esa. Isa sarà necessario per la misura del campo gravitazionale di Mercurio, la determinazione del suo stato rotazionale e la verifica di alcune previsioni della Teoria della relatività generale .entry-header Alta sensibilità e tecnologia all’italiana di cui andar fieri. L’Italian …

Continue reading

Simbio-Sys, tre occhi su Mercurio | MEDIA INAF

Le tre parti dello strumento a bordo di BepiColombo sono una camera ad alta risoluzione per lo studio dettagliato della geologia del pianeta, una stereocamera per la ricostruzione in 3D di tutta la superficie e una camera iperspettrale dedicata allo studio della composizione della superficie di Mercurio. Il primo pianeta del Sistema solare non avrà …

Continue reading

La geologa che sogna Mercurio con BepiColombo | MEDIA INAF

Quando da bambina non perdeva neanche una puntata del suo anime giapponese preferito per seguire le gesta di Sailor Mercury, qualcosa nel suo destino era già scritto. La giovane ricercatrice dell’Inaf Valentina Galluzzi adesso lavora a una delle missioni più ambiziose del momento, cioè quella che svelerà i segreti di Mercurio, il pianeta più vicino …

Continue reading

I saltellanti Minerva arrivano su Ryugu | MEDIA INAF

I tre mini-rover, poco più di un kg ciascuno, hanno il compito di generare immagini stereo della superficie di Ryugu. Non hanno le ruote, quindi per muoversi sull’asteroide dovranno saltellare .entry-header Immagine dell’asteroide Ryugu presa dalla sonda Hayabusa2 con lo strumento wide-angle camera ONC-W1. Crediti: Jaxa Cosa ha di speciale la missione Hayabusa-2 (che vuol dire falco pellegrino) …

Continue reading

Corsa di nuvole nel cielo di Venere | MEDIA INAF

La sonda giapponese Akatsuki, in orbita attorno al pianeta, ha scoperto un flusso di nubi che ruota ad altissima velocità attorno alla fascia equatoriale. Lo studio è stato pubblicato su Nature Geoscience. Sorgente: Corsa di nuvole nel cielo di Venere | MEDIA INAF

Lo sguardo magnetico del buco nero | MEDIA INAF

Un team internazionale di ricercatori, studiando un sistema binario che ospita un buco nero di massa stellare, è riuscito a dimostrare che i venti e i getti prodotti dal buco nero sono governati da fenomeni magnetici, indipendentemente dalla massa dell’oggetto compatto. Il commento di Francesco Tombesi, co-autore dello studio e ricercatore all’Università di Roma “Tor …

Continue reading

Semaforo verde per Hitomi « MEDIA INAF

Tutto procede secondo la tabella di marcia, fa sapere la JAXA, a bordo del telescopio spaziale per l’astronomia X lanciato il 17 febbraio scorso. Ancora tre mesi fra commissioning e calibrazoni, poi si parte con la scienza Sorgente: Semaforo verde per Hitomi « MEDIA INAF

NOVA NEWSLETTER AAS 954 18022016 – ASTRO-H (HITOMI)

Il 17 febbraio 2016 è stato lanciato dal Tanegashima Space Center a Kagoshima, in Giappone, il satellite ASTRO-H, poi rinominato in volo – secondo la tradizione nipponica – Hitomi, che significa “pupilla oculare”. Il satellite, realizzato dalla Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA) in collaborazione con la NASA e con l’Agenzia Spaziale Europea, sarà in grado …

Continue reading

AKATSUKI: finalmente Venere « MEDIA INAF

Questa volta non ha mancato il bersaglio: Akatsuki, il Venus Climate Orbiter dell’agenzia spaziale giapponese, si è correttamente inserito in un’orbita ellittica attorno al secondo pianeta del Sistema Solare. Nel 2010 aveva fallito l’impresa finendo alla deriva per cinque lunghi anni. Oggi, a un anno dallo spegnimento della sonda europea Venus Express, ecco riapre una …

Continue reading

CALET inizia la sua caccia di particelle « MEDIA INAF

Arrivato a bordo della Stazione Spaziale Internazionale lo scorso agosto, il telescopio CALET (CALorimetric Electron Telescope) è un progetto scientifico della Jaxa, l’agenzia spaziale giapponese, realizzato in collaborazione con l’ASI e la NASA… Sorgente: CALET inizia la sua caccia di particelle « MEDIA INAF