Gen 03

Una spiegazione per i breakup aurorali « MEDIA INAF

Fischia il vento solare, schiocca il campo magnetico e urla la sottotempesta aurorale: secondo uno studio giapponese, i bagliori improvvisi (breakup) che accendono le tenui aurore boreali sono dovuti a un vortice di particelle cariche messe in agitazione dagli spasmi del campo magnetico terrestre

Sorgente: Una spiegazione per i breakup aurorali « MEDIA INAF

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: