2° Convegno Nazionale di Divulgazione Inclusiva dell’Astronomia – Stelle per Tutti: la divulgazione inclusiva

L’Unione Astrofili Italiani – Sezione Nazionale di Divulgazione Inclusiva, in collaborazione con l’Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione – ONLUS (I.Ri.Fo.R), organizza il 2° convegno nazionale UAI dedicato alla divulgazione inclusiva dell’Astronomia.La Sezione Nazionale UAI – Divulgazione Inclusiva è costituita da un gruppo di associazioni astrofile impegnate nella divulgazione inclusiva dell’astronomia. Sulla base di esperienze di singole associazioni, tra il 2016 e il 2017 la Unione Astrofili Italiani sviluppò un progetto per mettere a fattor comune queste esperienze, offrendo l’opportunità di partecipare a tutte le sue delegazioni territoriali. A conclusione del progetto, a cui aderirono una decina di associazioni, il gruppo ha continuato le sue attività, accogliendo nuovi membri e sviluppando contatti e collaborazioni con enti istituzionali, associazioni di categoria, associazioni internazionali, con lo scopo di creare e diffondere un approccio consolidato alla inclusione. Nonostante quanto fatto finora, si può dire che il lavoro è ancora all’inizio. Per maggiori dettagli si rimanda a:

Il convegno è rivolto agli astrofili, alle persone con disabilità, a rappresentanti di enti pubblici (università, INAF, IAU, ecc.) interessati alla divulgazione inclusiva dell’astronomia. L’incontro ha un taglio spiccatamente operativo, e si prefigge i seguenti obiettivi:

  1. Condivisione delle attività fatte e di di buone pratiche acquisite, per i singoli gruppi di lavoro per tipo di disabilità (sensoriali, motorie, intellettive):
  2. Definizione di obiettivi operativi per il prossimo anno
  3. Coinvolgimento della comunità locale con attività aperte al pubblico e alle scuole del territorio

Il convegno si terrà a Chianciano (SI) il 7-8 marzo 2020. L’agenda, le modalità di registrazione e partecipazione e le informazioni pratiche sono disponibili su www.uai.it/stellepertutti/informazioni-e-modulo-di-registrazione-al-convegno-2020/

Levitra è che “le convenzioni sociali e le rappresentazioni mediatiche come capire se un uomo prende il viagra? dell’obesità rafforzano stereotipi della patologia che alimentano Cialis lo stigma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: