Makemake ha un satellite tutto per sé – INAF TV

L’Hubble Space Telescope ha appena compiuto 26 anni, e non ha nessuna intenzione di andare in pensione.La notizia è di due giorni fa: grazie alla risoluzione della Wide Field Camera 3, montata a bordo di Hubble, è stato possibile identificare un satellite in orbita attorno al pianeta nano Makemake. Makemake è il terzo oggetto per dimensioni e secondo per luminosità nella fascia di Kuiper.
La maggior parte degli oggetti che popolano questa regione hanno lune, e a partire dal 26 aprile scorso sappiamo che anche Makemake ne ha una.
Le osservazioni sono state raccolte esattamente un anno fa, nell’aprile 2015, e hanno permesso di stimare le dimensioni di questo oggetto, soprannominato MK 2, attorno ai 150 km di diametro.
Gli scienziati punteranno nuovamente gli strumenti di Hubble su MK 2 per scoprire in che modo questa luna orbiti attorno al pianeta nano, se lungo una traiettoria circolare o ellittica, e quanto duri una singola orbita. Una conoscenza più dettagliata dell’orbita di MK 2 potrebbe fornirci una stima più accurata della massa di Makemake, e quindi informazioni aggiuntive sulla sua densità e in generale sulla sua composizione.
Hubble ha una lunga storia di contributi fondamentali allo studio di oggetti lontani del sistema solare. Dobbiamo a lui, ad esempio, la scoperta di 4 dei 5 satelliti di Plutone, il pianeta nano visitato dalla sonda New Horizons lo scorso luglio.
Crediti video: NASA

Servizio di Elisa Nichelli
Musiche di Esther Garcia


INAF-TV è il canale YouTube di Media INAF (http://www.media.inaf.it/)

Visto che queste Cialis pillole disponibile cialis se le possono andare a comprare in farmacia, anche lui ha decido di aprire una vetrina sul tadalafil marketplace: Quattro settimane mi sono bastate per capire di che cosa stiamo parlando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: