Stelle giovani e calde nascoste nel Regolo – AstronoMiAmo

Il VST (VLT Survey Telescope) dell’ESO si sofferma su una zona nella costellazione del Regolo per immortalare un ampio campo caratterizzato da dense coltri di gas e polveri, ma non solo. Queste polveri nascondono a volte la luce delle stelle retrostanti, creando quindi le cosiddette nebulose oscure, mentre altre volte nascondono stelle appena nate la cui luce, sebbene potentissima, non riesce a penetrare. Si tratta di stelle gigantesche, di classe O e quindi molto calde e giovani. Stelle molto rare sia per dimensione sia per tempistica, visto che stelle con masse di decine di masse solari tendono a bruciare subito, in pochi milioni di anni, e quindi a esplodere come supernova. La luce di queste stelle arriva a ionizzare il gas presente creando la struttura posta al centro dell’immagine, la regione HII di formazione stellare catalogata come RCW 106, posta a 12 mila anni luce da noi. Altri oggetti sono ripresi, come il resto di supernova a sinistra e un’altra regione ionizzata a sinistra, slegate da RCW 106.Le immagini, a diverse frequenze soprattutto, sono importanti anche per comprendere meglio i processi che portano alla creazione di stelle così grandi, visto che gli attuali modelli faticano a spiegarne i dettagli.

Sorgente: Stelle giovani e calde nascoste nel Regolo – AstronoMiAmo

Viagra http://vwikiit.com/?p=84 chiedendo il concordato preventivo per evitare la bancarotta, le quali saranno poi tenute a validarlo telematicamente Cialis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: