Tag: ammassi globulari

Buchi neri con girovita da mediani | MEDIA INAF

C’è una via di mezzo tra i buchi neri supermassicci e quelli di origine stellare? Esiste una classe di buchi neri di taglia ‘M’? Questa domanda assilla gli astrofisici da almeno due decenni e rimane tuttora senza risposta. Una svolta potrebbe arrivare dai rivelatori di onde gravitazionali Sorgente: Buchi neri con girovita da mediani | …

Continue reading

Il cielo di aprile 2017 – INAF TV

Gli astronomi l’hanno ribattezzata “sombrero” per la sua caratteristica forma che richiama il copricapo messicano. In realtà “sombrero” è una galassia distante circa 28 milioni di anni luce da noi, situata in direzione della costellazione della Vergine che è ben visibile nei cieli serali di aprile. Nonostante però sia uno dei più massicci oggetti che …

Continue reading

Misteriosi brillamenti X colpiscono ancora

Individuate due enigmatiche sorgenti X extragalattiche che esibiscono brillamenti di alta energia. Si tratta di oggetti diversi rispetto a quelli già noti nella Via Lattea. Matteo Bachetti (INAF): «È probabile che rappresentino un nuovo fenomeno» Sorgente: Misteriosi brillamenti X colpiscono ancora

UAI – Unione Astrofili Italiani – 12 – 13 marzo – Maratona Messier 2016

Si disputerà anche quest’anno un classico tra gli appuntamenti attesi dagli astrofili di tutto il mondo: la grande Maratona Messier. Una impegnativa competizione tra le costellazioni per riuscire ad ammirare, in una unica notte osservativa, tutti i 110 oggetti catalogati dall’astronomo francese Charles Messier.Telescopi e binocoli vengono schierati per individuare i membri di questa grande …

Continue reading

La storia della Via Lattea negli ammassi globulari « MEDIA INAF

Terzan 1 si trova nella costellazione dello Scorpione ed è uno dei 150 cluster globulari all’interno della nostra galassia. Pensate che normalmente questi oggetti contengono centinaia di migliaia di stelle Sorgente: La storia della Via Lattea negli ammassi globulari « MEDIA INAF

Testimoni di una giovane Via Lattea « MEDIA INAF

  Gli astronomi hanno studiato in dettaglio l’ammasso globulare E 3, una sorta di testimone del periodo primordiale della nostra galassia. I risultati di questo studio, pubblicati su Astronomy & Astrophysics, hanno fornito una serie di sorprese e suggeriscono che l’oggetto potrebbe essere correlato con altri ammassi vecchi implicando che sia stato catturato dalla Via …

Continue reading

NOVA N. 910/02112015 – HARLOW SHAPLEY

Il 2 novembre 1885, 130 anni fa, nasceva Harlow Shapley, l’astronomo statunitense che dimostrò per primo che il Sole occupa un posto periferico nella nostra galassia. Identificò la posizione del centro galattico studiando, con il telescopio di 60 pollici di Mount Wilson in California…. Sorgente: NOVA N. 910/02112015