È una lente gravitazionale! Parola di rete neurale | MEDIA INAF

Crediti: Greg Stewart/SLAC National Accelerator Laboratory

Un team di ricercatori ha applicato l’intelligenza artificiale permessa dalle reti neurali al riconoscimento e l’elaborazione delle immagini di lensing gravitazionale, con risultati sorprendenti. Analisi rapidissime senza bisogno di un’enorme potenza computazionale: una scoperta che potrebbe rivoluzionare l’analisi di dati astrofisici

Alcune delle immagini di galassie distorte dal lensing gravitazionale – provenienti dallo Hubble Space Telescope – utlizzate dai ricercatori per addestrare le reti neurali. Crediti: Hezaveh et al.

Sorgente: È una lente gravitazionale! Parola di rete neurale | MEDIA INAF

Levitra è che “le convenzioni sociali e le rappresentazioni mediatiche leggi di più dell’obesità rafforzano stereotipi della patologia che alimentano Cialis lo stigma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: