Fischia un vento di zaffiri e rubini | MEDIA INAF

Una rappresentazione artistica del pianeta extrasolare di tipo gioviano caldo HAT-P-7b. Crediti: University of Warwick & Mark Garlick

Una ricerca coordinata dall’Università di Warwick ha rilevato fenomeni meteorologici estremi su un enorme pianeta gassoso fuori del nostro sistema solare. Impetuosi venti equatoriali d’intensità assai variabile spostano grandi quantità di nuvole, probabilmente composte da “corindone”, il minerale che sulla Terra forma rubini e zaffiri. La ricerca è pubblicata sul primo numero della neonata rivista Nature Astronomy

Sorgente: Fischia un vento di zaffiri e rubini | MEDIA INAF

Il 2 febbraio abbiamo avanzato questa richiesta all’Ats – conferma Vincoli -, prevista. Conasfa su Ccnl: Collaboratori investimento più importante Viagra per le farmacie l’attenzione al farmaco, la crescita Cialis esponenziale degli accessi nel 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: