Dic 02

Effetti quantistici dalla stella di neutroni | MEDIA INAF

cielo intorno alla debole stella di neutroni RX J1856.5-3754 nella costellazione meridionale della Corona Australe

Questa panoramica mostra il cielo intorno alla debole stella di neutroni RX J1856.5-3754 nella costellazione meridionale della Corona Australe. In questa zona di cielo si vedono molte nebulose scure e brillanti che circondano la stella variabile R Coronae Australis (in alto a sinistra) e l’ammasso globulare NGC 6723. La stella di neutroni è troppo debole per essere vista in questa fotografia, ma si trova praticamente al centro dell’immagine. Crediti: ESO/Digitized Sky Survey 2, Davide De Martin

L’analisi della luce emessa da una stella di neutroni fortemente magnetizzata ha permesso a un gruppo internazionale di astronomi guidati da Roberto Mignani, dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) e dell’Università di Zielona Gora (Polonia) di osservare gli indizi di un effetto quantistico previsto da circa ottant’anni e mai rilevato finora, che prende il nome di birifrangenza del vuoto

Sorgente: Effetti quantistici dalla stella di neutroni | MEDIA INAF

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: