Torna a 9° Barcamp per l’Astronomia – Venaria Reale (TO)

LISTA PARTECIPANTI

Gli ammassi globulari

PARTECIPANTI AL 9° BARCAMP

La lista è PROVVISORIA, aggiornata Lunedí 1 Agosto 2022, ore 17:22 (N. 19 iscritti).
In blu i membri del LOC non relatori (N. 3+2 relatori), in rosso i relatori (N. 8), in grigio chi NON partecipa al pranzo (N. 1)

COGNOMENOMEENTE DI APPARTENENZANOTEABSTRACT
AprileMassimoINAFOAToLOC
AucelloGiovanni BattistaGAVR
BaffigoEdoardoGAVR
Balbo MossettoFrancaGAVR
BennaCarloINAFOAToLOC
BernardiGabriellaGiornalista e podcaster scientificacheckmark
BertoIlario MauroUBA – Unione biellese Astrofilicheckmark
BonamicoRobertoSAItcheckmark
BottiMarcellaAstrofila indipendente
BroglioGiorgio Presidente GAVRLOC
BrunoMarcoCPAP Pinerolocheckmark
CoraAlbertoINAFOAToSAItLOCcheckmark
GiampietroAgostinoUBA – Unione biellese Astrofilicheckmark
IrtinoGiorgioRicercatore e Divulgatore IndipendenteLOCcheckmark
MaiullariMario<Astrofilo indipendente – Ex Insegnantecheckmark
PapaMarcoAstrofilo indipendente
PaschettoElenaCPAP Pinerolo
SlavieroFulvioGAVR
SlavieroGiuliaGAVR
(*) Non partecipa al pranzo

Cieli Perduti: testimonianze archeoastronomiche sulle alpi occidentali

Alberto Cora INAF – OAToSAIt I ritrovamenti archeologici, sul continente africano, testimoniano come l’uomo da almeno 40.000 anni osserva il cielo. Analoghi ritrovamenti in europa databili 20.000 aC documentano l’attenzione che avevano i nostri progenitori per l’astronomia. In questa occasione ci concentreremo sulle tracce archeoastronomiche lasciate dall’uomo del paleolitico e dell’età del bronzo disseminate sulle …

LA SOSTENIBILITA’ ARRIVA DALLO SPAZIO

IL COSMONAUTA DIMENTICATO NELLO SPAZIO

Mario Maiullari Astrofilo indipendenteEx insegnante   L’incredibile avventura del cosmonauta scelto Sergei Krikalev, rientrato sulla terra il 25 marzo 1992, reduce da oltre 311 giorni trascorsi, suo malgrado, nello spazio a bordo della stazione spaziale Mir, a 350 km dalla Terra. Era rimasto intrappolato a bordo della stazione molti mesi più del previsto, dimenticato dalla …

Il Cigno di Harvard – riflessioni didattiche sulla figura di Henrietta Swan Leavitt

Agostino Giampietro UBA – Unione Biellese AstrofiliInsegnante Scuola secondaria   L’intervento si propone di illustrare alcune ipotesi di percorsi disciplinari da portare all’interno delle scuole, attraverso la costruzione di una unità didattica di apprendimento afferente alle Scienze Umane ma con riflessi interdisciplinari. Verrà declinata su alcuni obiettivi legati all’Educazione Civica e all’Agenda 2030, partendo da …

Le misteriose e timide IADI

Ilario Mauro Berto UBA – Unione Biellese Astrofili   Misteriose e timide sono due aggettivi che ben si confànno a questo asterismo poichè il loro mito presenta molte interpretazioni. Le Iadi (in greco antico: Ὑαδες,) sono personaggi della mitologia greca e il loro nome significa “portatrici di pioggia” e sono delle ninfe dei boschi, delle …

Fenomeni astronomici nella Torino del settecento

Gabriella Bernardi Giornalista e podcster scientifica   Dalle eclissi di sole alle aurore boreali, i fenomeni celesti usuali o meno di una Torino del passato.

Gli ammassi globulari

Marco Bruno CPAP – Circolo Pinerolese Astrofili Polaris   Coming soon….

Piccoli ossevatori crescono

Roberto Bonamico SAItOsservatorio BSA Savigliano   Storia dell’osservatorio Astronomico BSA amatoriale dalla sua nascita alla partecipazione ad un progetto di ricerca internazionale